Racconto del 13 Novembre “Giornata mondiale della Gentilezza” al “PernAlighieri”

Ieri 13 novembre non è stata una giornata qualsiasi, in occasione della Giornata Mondiale della Gentilezza tutti gli alunni ed i docenti hanno realizzato iniziative per ricordare questa giornata speciale. 

Questa data non è stata scelta a caso, ma coincide con la giornata d’apertura della Conferenza del “World Kindness Movement” a Tokyo nel 1997 che si è chiusa con la firma della Dichiarazione della Gentilezza.

Anche per il nostro istituto l’obiettivo di questa giornata è stato quello di guardare oltre noi stessi, oltre i confini dei diversi paesi, oltre le nostre culture, etnie e religioni.

Se vogliamo dare avvio a un miglioramento, se vogliamo raggiungere l’obiettivo di una coesistenza non solo pacifica, ma anche di crescita, dobbiamo focalizzare la nostra attenzione e le nostre cure su quello che abbiamo in comune e bisogna partire dalla scuola. Solo così possiamo essere parte di un mondo migliore.

Ecco riportate di seguito le nostre iniziative realizzate per l’occasione.

SCUOLA SECONDARIA: Tutti gli alunni e i docenti dei due plessi hanno scritto dei bigliettini con una frase gentile o che riportasse una citazione sulla gentilezza. Questi pensieri sono stati riposti, alla rinfusa, in una Kindness Box (scatola della gentilezza), alla fine delle lezioni, ogni alunno prima di andar via ha pescato un bigliettino e lo ha portato con se per il resto della giornata. All’uscita della scuola grande meraviglia tra i ragazzi e la curiosità di cercare l’autore della frase gentile.

SCUOLA PRIMARIA: Cartelloni, disegni e poesie avente come tema la gentilezza. Riferimenti storici, azioni gentili, poesie e confronti. Commento della poesia “Gentilezza” di Jolanda Restano. Riferimenti all’ONU, comportamenti gentili da assumere in classe e sondaggio sul perché non si riesce a dire “Ti voglio bene”.

SCUOLA INFANZIA: Cartelloni, disegni, canti e poesie avente come tema la gentilezza.