Ricerca Avviata

Le Persone

Dirigente Scolastico

Chi è: 

Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Amalia Carbone riceve previo appuntamento.

Contatta il Dirigente: AVIC865001@ISTRUZONE.IT

Immagine senza descrizione 1

Amalia Carbone è la Dirigente dell'IC Perna-Alighieri, personalità, carisma e professionalità. La sua grande esperienza dirigenziale ha sempre avuto dei punti fermi: trasparenza, passione e dedizione. Dopo un lungo percorso che l'ha portata a ricoprire incarichi presso l'USR CAMPANIA - NAPOLI - SUPPORTO ALL'AUTONOMIA SCOLASTICA e al CSA di Benevento - Nuclei territoriali per l'autonomia scolastica è approdata a dirigere scuole che ha guidato con estrema onestà e immenso lavoro.

Con riferimento alla delibera n. 241/2017 e, di conseguenza, facendo seguito alll’applicazione dell’art. 14, comma 1, lett. da a) a e) con esclusione dei dati di cui alla lett. f) D.Lgs. n. 33/2013, il Dirigente Scolastico dispone la pubblicazione nella Sezione Amministrazione Trasparente - Sotto-sezione “Titolari di incarichi amministrativi di vertice”, i seguenti dati:
- provvedimento di incarico (art. 14, comma 1, lett. a);
- curriculum vitae (art. 14, comma 1, lett. b);
- compensi di qualsiasi natura connessi all’assunzione della carica; gli importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici (art. 14, comma 1, lett. c);
- dati relativi all’assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti (art. 14, comma 1, lett. d);
- altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e indicazione dei compensi spettanti (art. 14, comma 1, lett. e).

Cosa fa: 

  • cura la definizione del POF e ne assicura l’attuazione;
  • assicura il funzionamento generale dell’istituzione scolastica;
  • promuove e sviluppa l’autonomia didattica, organizzativa e di ricerca, sperimentazione e sviluppo;
  • garantisce il pieno esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati quali: il diritto di apprendimento degli alunni, la libertà d’insegnamento dei docenti e la liberta di scelta educativa delle famiglie;
  • promuove le iniziative utili a favorire il successo formativo degli alunni;
  • cura il raccordo e l’interazione tra le componenti scolastiche;
  • promuove la collaborazione tra risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio;
  • interagisce con gli enti locali;
  • promuove l’innalzamento delle qualità dei processi formativa;
  • sostiene l’attività didattica, di ricerca di sperimentazione, di sviluppo;
  • predispone gli opportuni interventi per l’orientamento, il sostegno, il recupero.